Grigliati acciaio inox

I grigliati in acciaio inox della O.M.A.F. sono destinati a molteplici applicazioni industriali, fra cui: industria chimica, farmaceutica, alimentare, casearia e enologica. Questo prodotto presenta un'eccezionale resistenza alla corrosione, durevolezza e qualità: caratteristiche che lo rendono uno degli articoli di punta di O.M.A.F.

I grigliati in acciaio inox sono utilizzabili e insostituibili, soprattutto in ambienti dove è richiesta massima igiene, e sono realizzati in acciaio AISI 304, ad eccezione dei grigliati destinati ad ambienti esposti a sostanze particolarmente aggressive, come l'ambiente marino, realizzati, invece, in acciaio AISI 316.

Produzione grigliato pressato

Il grigliato pressato è ottenuto tramite l'innesto, con una notevole pressione, tra il piatto portante "P.P." e il piatto di collegamento "P.C.". Da questo processo si ottiene una struttura a maglia omogenea, con notevoli caratteristiche meccaniche e vantaggi: leggerezza, robustezza, qualità dei materiali utilizzati, accurata lavorazione e eleganza estetica. Tutti questi elementi fanno del grigliato pressato un prodotto versatile con notevoli campi d'impiego.

 

Pannelli grigliato Inoxline

 

I pannelli del grigliato Inoxline possono variare di maglia (A x B) e di piatto (H x S) a seconda dell’esigenza del cliente. Le dimensioni massime del grigliato O.M.A.F. Inoxline sono di 1500 mm per il portante e di 4000 mm. per il collegamento. Gli acciai inossidabili sono molto richiesti industrialmente in virtù della loro particolare attitudine a resistere alla corrosione.
Generalmente gli acciai austenitici sono i più diffusi in quanto presentano buone resistenze chimiche ed elevate prestazioni a livello di duttilità e tenacità.
In questa categoria i più comunemente usati sono l'AISI 304, 316, 321.

L'AISI 304 ha i seguenti elementi in lega:
carbonio 0.04% - Cromo 18% - Nichel 8.7%;
L'AISI 316 ha i seguenti elementi in lega:
carbonio 0.04% - Cromo 17% - Nichel 10.7% - Molibdeno 2.2%;
L'AISI 321 ha i seguenti elementi in lega:
carbonio 0.04% - Cromo 17% - Nichel 9.2% - Titanio 0.4%;

Trattamenti acciaio inox

Sgrassaggio: trattamento per la rimozione di tracce di grasso o sporco dalla superficie del manufatto in acciaio inox. Si effettua mediante lavaggio con solventi organici e detergenti a base di acidi diluiti.

Decapaggio: trattamento sempre necessario su manufatti sottoposti a trattamenti termici a caldo, anche a semplici saldature. Il trattamento di decapaggio pulisce la superficie e ne ripristina le condizioni di inossidabilità superficiali perse durante le fasi di saldatura rendendolo a sua volta esteticamente migliore.

Micropallinatura o granigliatura: trattamento meccanico eseguito con polvere abrasiva di acciaio inox o microsfere di vetro sparata ad elevata velocità. Si ottiene così una superficie opaca e rugosa che copre gli inestetismi del manufatto.

Lucidatura elettrolitica o brillantatura: trattamento che consiste in una microasportazione superficiale di materiale

O.M.A.F. srl | 22, Via Cazzola - 36015 Schio (VI) - Italia | P.I. 00947080248 | Tel. +39 0445 575664 | Fax. +39 0445 575815 | info@omaf.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite